La vita di G.Battista Zotti

Nato a Berlingo, Brescia, il 4 luglio 1954, manifestò già da piccolo una progressiva carenza visiva che lo porterà in breve tempo alla completa cecità. Indirizzato a studi musicali si diplomò in pianoforte con Alberto Colombo e in composizione con Angelo Paccagnini presso il conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano.


Insegnante di Educazione musicale nella scuola media statale, si interessò alle potenzialità dei mezzi informatici in ambito musicale.


Tenne lezioni e seminari di musica elettronica; corsi sull’utilizzo del computer per disabili, finanziati dal Rotary Club, che oggi portano il suo nome e sono tenuti in 15 città italiane.


Fu uno dei primi musicisti a crearsi un sito web, con la possibilità di diffondere gratuitamente le proprie composizioni.


Promosse i Corsi Popolari Serali di Musica del conservatorio di Milano, dove insegnò pianoforte, teoria, composizione e musica elettronica. Creò ambientazioni sonore per mostre d’arte contemporanea, realizzò Lp e pubblicazioni didattiche, partecipò ad attività concertistica sia come organista, da solista, in orchestra e in vari ensemble cameristici.


Nel 1988 produsse Vedere, cassetta con sette composizioni originali per musica elettronica.


Recentemente Francesco rampichini ha realizzato due CD con sue composizioni, sotto l’etichetta di MusikAtelier .


Si è spento a san Donato (Milano) per una grave malattia il 24 aprile 1998.

 

Maggiori notizie puoi trovarle ai seguenti siti:

 

http://www.musikatelier.it/zotti_biografia.htm

http://www.antoniogramsci.com/angelamolteni/personale_battista.htm

 

© Copyright Information Biblioteca comunale Berlinbo. All Rights Reserved.

Biblioteca comunale G.Battista Zotti, piazza Aldo Moro tel.030 .... e-mail: contatti@sitobiblio.it